Malaga Storia, Storia of Malaga, Costa del Sol, Spagna

Storia di Malaga

Storia di Malaga, Costa del Sol, la Spagna

Storia di Malaga

L'uomo di Neanderthal visse in complessi di caverna vicino a Malaga molte migliaia di qualche anno fa, questa archeologia ci dice. Quando il tempo è passato su popolo aumentato, e quando l'Età del bronzo è spuntata la presenza umana in ogni parte del Costa è stata molto diffusa.

Malaga stessa ha preso piuttosto più a lungo per emergere. La città fu fondata più di 3.000 anni fa da commercianti fenici, sebbene Malaca allora chiamato (probabilmente provenendo dalla parola Malac - a sale). In effetti hanno usato l'area di porto come un centro per pesce d'insalatura. La fortezza che guarda la città dall'alto è stata anche (originariamente) costruita dai fenici e sotto esso una raccolta di ceramiche e altri resti è in esposizione. 

Nel 6o secolo A.C. i fenici furono sostituiti dai greci, che tennero la città durante soltanto 70 anni fino a conquistato dai cartaginesi. Certamente dovevano esser coinvolti nelle guerre puniche (terminando in 202BC) che li ha visti espulso da Malaga dai romani, e alla fine il peninsulare intero (la Spagna).

Secondo regola romana la città è stata Flavia Malacita rinominata. Malaga rapidamente è cresciuta in importanza, diventando una colonia principale, che a sua volta ha condotto a Romanisation delle terre circostanti. Gli acquedotti, le case di bagno, i templi, le fortificazioni e le strutture governative sono stati incorporati e intorno alla città, così come di più lungo la linea costiera. In effetti Julius Caesar stesso è stato una volta un governatore di Hispania Ulteriore (il sud e l'ovest della Spagna) e è detto aver passato il tempo qui.

Da 476 ANNUNCIO PUBBLICITARIO l'Impero romano è stato in calo e Malaga è stata intaccata da grandi migrazioni e soluzioni di tribù germaniche. Prima i Vandali, Alani e le nazioni di Suevi sono saliti al potere; sebbene rapidamente seguito da Visigoths, che ha continuato a conquistare la gran parte della Spagna.

Le Brughiere (gli arabi) hanno causato il vicino cambiamento principale nella storia di Malaga, e infatti la gran parte della Spagna del sud. Nell'ANNUNCIO PUBBLICITARIO del 8o secolo hanno invaso la regione dopo aver sconfitto un esercito ispanico-Visigoth. Malaga allora è diventata il porto principale per il regno di Granada e la regione intera è stata chiamata Al-Andalus. Molti progressi furono fatti durante gli anni di regola islamica. Hanno portato con loro progressi in arte e architettura. Anche importato sono stati arance, le palme e il riso, oltre alle tecniche d'irrigazione avevano bisogno di trasformare il paesaggio arido in terreno agricolo fertile. Alcuni edifici più belli di Malaga e monumenti sono stati dimenticati dalle Brughiere; tale come Alcazaba e la porta di La Puerta de Atarazanas (adesso l'entrata nel mercato centrale).

Sebbene le Brughiere tenessero aree chiave nel Sud della Spagna durante un periodo di tempo considerevole, i posti di potere nel resto del paese sono stati sempre più presi da re cattolici. Siccome il tempo passò le Brughiere furono tollerate sempre meno e fra poco la situazione scese in ostilità. I primi tentativi della conquista di Malaga ebbero luogo nel 14esimo secolo, ma solo fino ad agosto 1487 la città fu finalmente rovesciata. Molto cambiamento ha avuto luogo; la prima piazza di città è stata costruita (il quadrato di costituzione), i conventi di Trinidad e Vittoria sono stati fondati, e molte delle Brughiere restanti sono state obbligatoriamente convertite in Cristianesimo.

Un periodo di ottimismo è stato seguito da un calo nelle fortune di Malaga. I 16esimi e 17esimi secoli sono stati tormentati da epidemie e raccolti cattivi, oltre a crisi economica come risultato dell'espulsione delle Brughiere. Poco doveva cambiare (salvi la costruzione della cattedrale) fino al 20esimo secolo, che dopo un inizio lento doveva cambiare la città più che mai. La guerra postale che l'Europa ha esatto divertente e questo ha portato molte celebrità a Costa del Sol. Questo è stato rapidamente seguito da un'industria di turismo di pacco sbocciante, concentrandosi nella causa principale in Torremolinos. Con il suo aeroporto internazionale Malaga doveva essere la porta per qualsiasi viaggiare alla regione, e come risultato ha prosperato. Abbastanza quanto prospererebbe è stato imprevedibile; oggi è la 5a città più importante della Spagna e la gran parte di esso costruito con il reddito dall'industria turistica. 

Per favore, si riferisca a "documento" di Turismo di Malaga per informazioni più aggiornate sul Costa.

Uffici di turista di Malaga

 Tel. +34 952 213445

 Tel. +34 952 058694

 Tel. +34 952 061280

 

 

Più collegamenti di Malaga;

Malaga

Torremolinos

Benalmadena

Fuengirola

Mijas

Marbella

Puerto Banus

San Pedro de Alcantara

Estepona

Sotogrande

San Roque

Puerto de la Duquesa

Aeroporto di Malaga

Club de Golf Guadalhorce

Club reale de Malaga

Aqua Velis Water Park

Aqualand Torremolinos

Parque Acuatico Mijas

Vita di mare di Benalmadena

Safari di Selwo Aventura

Selwo Marina Marine Park

Mondo di Tivoli Tema Parco

La Alcazaba

Cattedrale di Malaga

Golf di Alhaurin

Lauro Golf

Golf di Torrequebrada

Costa Del Sol (mappa del sito)

Alhaurin de la Torre 

Alhaurin El Grande

Calahonda

Cabo Pino

Elvira

Guardalmina

Benahavis

Moneta

Cartama

Monda

Guaro

Nueva Andalucia

Miglio d'oro

Riviera del Sol

Alora

Antequera

Tolox

Manilva

Casares

Ronda

Nerja

Frigiliana

Torrox

Alberghi di Malaga

Malaga Traghetti


Storia di Malaga, Storia di Malaga, Costa del Sol, la Spagna

 


Storia di Malaga, Storia di Malaga, Proprietà e informazioni Turistiche. Informazioni di Malaga, informazioni generali su Malaga. Malaga, la Spagna.

© Spanish Property Propiedad Española Spanisches Eigentum Propriété espagnole Propriedade espanhola Испанская собственность